Bodybuilding: utilizzo degli steroidi nel culturismo e loro conseguenze

29 December 2023 Posted by: Maybs Uncategorized

Bodybuilding: utilizzo degli steroidi nel culturismo e loro conseguenze

I dati scientifici ci dicono chiaramente che anche pochi cicli di anabolizzanti a dosaggi non estremi possono comportare, a distanza di 5-10 anni effetti collaterali importanti (5, 8). Ogni tipo di steroide anabolizzante prescritto e ogni marca presenta possibili effetti collaterali diversi. Nejishima et al. ha confrontato l’uso della flutamide con S-40542, un romanzo SARM, in un modello di ratto di BPH. Entrambi gli agenti hanno ridotto in modo simile il peso della prostata in modo dose-dipendente, ma l’S ha avuto un effetto più debole sul muscolo levatore e sulla flutamide.

  • Il trattamento non altera la capacità di guidare veicoli o macchinari potenzialmente pericolosi.
  • La sua attività androgenica è leggermente superiore all’effetto anabolico ed è utile per aumentare i bassi livelli di T, ma ora non viene quasi mai prescritta [ 15 , 16 ].
  • Tale caratteristica è infatti la fonte dei principali effetti collaterali legati all’uso degli steroidi anabolizzanti.
  • Si stima che da 2,9 a 4,0 milioni di americani abbiano usato dosi sovrafisiologiche di steroidi anabolizzanti androgeni illeciti (AAS), tra cui il testosterone e i suoi derivati al fine di aumentare la massa muscolare per migliorare la prestazione atletica e/o l’aspetto personale.
  • Gli effetti anabolici dei SARM e la loro mancanza di effetti collaterali androgeni li hanno resi di grande interesse per la comunità del bodybuilding e creano il potenziale di abuso tra gli atleti competitivi.

La variabilità inter-umana è molto elevata e il recupero della spermatogenesi dipende probabilmente dalla dose di anabolizzanti e dalla durata del ciclo. Un dato sorprendente è che la maggior parte degli utenti non è un atleta professionista e non è attivamente impegnato in competizioni agonistiche o eventi sportivi organizzati. Un altro dato altrettanto interessante è che il contenuto di almeno il 50% delle sostanze ottenute illegalmente non corrisponde a quanto riportato in etichetta. Potreste avvertire un maggior senso di fame durante il trattamento con gli steroidi e, di conseguenza, sentirete il bisogno di mangiare di più. Un regime dietetico adeguato può servire per limitarne le conseguenze, ma è sempre bene consultare l’oncologo prima di modificare l’alimentazione.

Terapia ormonale sostitutiva: un importante alleato anche per l’uomo

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Quando viene interrotto il trattamento con Deca-Durabolin, i disturbi che si sono manifestati prima del trattamento possono presentarsi nuovamente nel giro di poche settimane. Il medico potrà chiederle di effetture degli esami del sangue o alla prostata prima dell’inizio del trattamento, ogni tre mesi per i primi 12 mesi e successivamente.

  • Nel tentativo di ridurre o escludere i numerosi effetti collaterali vengono spesso assunte altre sostanze dopanti quali ormoni, antagonisti ormonali e diuretici, che a loro volta hanno degli effetti collaterali nocivi per la salute.
  • L’Oxandrolone è uno steroide con discrete proprietà anabolizzanti e bassa attività androgenica.
  • Ad esempio, il trattamento con cerotti al testosterone nelle donne con disturbo del desiderio sessuale ipoattivo dopo salpingo-ooforectomia bilaterale ha aumentato gli episodi di soddisfacenti incontri sessuali e aumentato desiderio sessuale.
  • Queste sostanze, studiate per la terapia delle patologie che determinano la degenerazione dei muscoli, somministrate ad un atleta consentirebbero risultati altrimenti impensabili; le conseguenze di un uso non clinico, però, potrebbero essere devastanti.
  • Il fenomeno della carenza di farmaci è un problema e una sfida per i sistemi sanitari di tutto il mondo con un impatto significativo sui pazienti.

Nel maschio in età adulta, invece, possono insorgere l’oligospermia, cioè una riduzione del numero degli spermatozoi, e l’azoospermia, ossia la completa assenza di spermatozoi. Gli uomini che fanno uso di anabolizzanti, inoltre, possono sviluppare l’atrofia testicolare, caratterizzata da una riduzione delle dimensioni dei testicoli, e l’ipertrofia prostatica, che favoriscono problemi di impotenza. Per questo motivo il già citato testosterone, il nandrolone e lo stanozololo, che sono gli steroidi anabolizzanti più conosciuti, utilizzati e sequestrati in assoluto, vengono assunti soprattutto da chi pratica discipline particolarmente faticose. Tra queste il sollevamento pesi, il bodybuilding, la lotta libera, il lancio del peso e del disco, il ciclismo e il motociclismo, lo sci di fondo. Gli steroidi anabolizzanti possono essere assunti per via orale o attraverso iniezioni intramuscolari.

II. 5 effetti collaterali critici degli steroidi anabolizzanti

RobertaPacifici, direttore del Centro nazionale dipendenze e doping dell’Istituto Superiore di Sanità, spiega a quali rischi si va incontro assumendo queste sostanze dopanti. Gli steroidi anabolizzanti sono derivati del testosterone, l’ormone sessuale maschile per eccellenza. Il termine  “anabolizzanti” si riferisce alla loro capacità di accelerare i fenomeni anabolici, dati dall’insieme dei processi di sintesi di proteine, carboidrati, lipidi e costituenti cellulari in genere. Può essere somministrato da solo, in monoterapia, ma, più frequentemente, è inserito all’interno di trattamenti combinati con altri farmaci. E’ opportuno assumere un basso dosaggio, dal momento che il trattamento con l’Oxandrolone può determinare l’insorgenza di gravi effetti collaterali, dipendenti dalla dose. Non è sicuramente questa la sede per fare una lezione di endocrinologia, anche perché non è il mio campo/competenza, cercherò quindi di trattare l’argomento in maniera e linguaggio semplici e diretti.

L’utilizzo di anabolizzanti a scopo di doping può comportare la comparsa di seri effetti indesiderati (effetti collaterali) e di rischi per la salute nonché indurre forme di dipendenza (leggi la Bufala). Gli steroidi androgeni anabolizzanti (AAS), spesso chiamati solo anabolizzanti o sostanze dopanti, sono delle sostanze utilizzate in modo illegale in campo sportivo e nel mondo del bodybuilding (culturismo) per migliorare le prestazioni atletiche, per aumentare velocemente la massa e la definizione muscolare. Dal punto di vista biochimico sono ormoni androgeni con struttura e funzionalità steroidi simili a quelle del testosterone. Uno dei più utilizzati e il trenbolone, conosciuto anche come TREN, ed è un vecchio farmaco veterinario il cui utilizzo è stato vietato nel 2006. Vediamo quindi nel dettaglio cosa sono gli anabolizzanti, a cosa servono e come funziona il TREN dal punto di vista biochimico. Metiltestosterone ( 6 ,figura 2) è un agente attivo per via orale che viene utilizzato per l’ipogonadismo, la disfunzione erettile, la soppressione dei sintomi della menopausa (vampate di calore, osteoporosi, bassa libido) e nel trattamento del cancro al seno [13 , 14 ] .

Gli steroidi anabolizzanti possono essere usati in modo sicuro?

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista. Deca-Durabolin non deve essere somministrato a bambini di età inferiore a tre anni in quanto contiene alcol benzilico (100 mg per ml di soluzione) che può causare reazioni tossiche e allergiche. Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale. L’uso di Deca-Durabolin senza necessità terapeutica costituisce doping e può determinare comunque positività ai test antidoping.

Palestre e siti internet come canale di smercio di steroidi anabolizzanti

Provocano anche la perdita della memoria a breve termine, l’aumento dell’appetito (post-effetto), la lieve riduzione della produzione fisiologica di testosterone, oltre a ansia, paranoia e ad alterazioni della frequenza cardiaca. Se non si hanno delle particolari patologie cliniche per le quali è il medico che prescrive gli isteroidi, l’assunzione di tali sostanze provoca un aumento della forza e della massa muscolare. Inoltre, determina anche lo sviluppo di caratteristiche sessuali maschili come l’incremento di peli (irsutismo) e una voce più profonda. Come già anticipato, alcuni atleti di body building e di sport di potenza, come la pesistica e le gare di lotta, abusano di questi farmaci per migliorare le loro performance e al tempo stesso migliorare il loro aspetto fisico attraverso un considerevole aumento della massa muscolare. Rischia grosso chi, pur di sfoggiare un «fisico bestiale» o vincere competizioni con il cosiddetto aiutino, cede alla tentazione di provare steroidi anabolizzanti. E i pericoli più gravi non sono le conseguenze legali o la squalifica sportiva, ma gravi danni alla salute.

Anabolizzanti naturali

Si rivolga al medico, al farmacista o all’infermiere prima di prendere Deca-Durabolin. Deca-Durabolin viene usato come trattamento di supporto per le ossa divenute sottili e fragili (osteoporosi) per l’età avanzata o a seguito di trattamenti medici (cause iatrogene). Steroidi vegetali che fanno parte di prodotti commercializzati come booster di testosterone II. Steroidi vegetali che fanno parte di prodotti commercializzati come booster di testosterone I. Modulatori selettivi dei recettori degli androgeni che sono stati eliminati da ulteriori ricerche. Gli androgeni sono generalmente costituiti da uno scheletro androstano C 19 senza una catena laterale e hanno gruppi funzionali Δ 4 -3-cheto e 17β-idrossile.

I ratti sono stati divisi in quattro gruppi e sono stati dati sia veicolo, desametasone da solo (Dex) per indurre l’atrofia muscolare, sia desametasone più testosterone o S-23. Sia il testosterone che il trattamento con S-23 nel modello Dex hanno bloccato la defosforilazione e quindi l’inattivazione delle proteine ​​nella cascata della chinasi PI3 / Akt. Queste vie di segnalazione sono coinvolte nella crescita cellulare e nella sintesi proteica e upregolano la produzione di target a valle tra cui mTOR e glicogeno sintasi chinasi. Il trattamento a base di testosterone e S-23 dei topi modello Dex ha anche bloccato l’upregolazione e l’attivazione delle ligasi ubiquitiniche e di altre proteine ​​che aumentano il catabolismo cellulare, tra cui MAFbx, MuRF1 e FoxO.